Cronaca del Tredicesimo Anniversario

Cronaca del 13° anniversario: Sabato 22 maggio 2010

L’anno della CREDENZA 3

Quel giorno iniziò l’estate……Fu la prima giornata di sole dopo giorni di pioggia insistente. Casualità, tradizione, non si sa, però è un dato di fatto, in 13 anni non è mai piovuto il giorno della Moralcena. I cartelli stradali furono attaccati e il ristorante (“La Rosa, nona presenza) fu addobbato dalla Presidenza, insomma era tutto pronto come al solito per godersi la serata dopo mesi di preparazione. Il Momento del raduno fu sicuramente importante e anche quell’ anno i presenti respiravano aria di Credenza, parola che li rappresentava nel 2010. All’arrivo del Presidente emozionato come sempre tra saluti ,baci, abbracci , gesta ad alto valore Morale, riuscì a captare il sentimento e la correttezza di tutti. Finito i saluti fu automatico posizionarsi con la propria auto, con tanto di nastrolino, nel viale Kennedy. A quel punto la partenza avvenne, quando giunse la Moral car del Presidente con un M10 e lode, guidata come tradizione vuole dal Presidente Onorario. Il colpo d’occhio fu impressionante, tra flesciate di fari, clacson, trombe, grida, gesta fuori dai finestrini il tutto fece sì di aumentare il Morale a tutti. Confermato il tavolo ad Emme occupato da tanti credenti. Da segnalare un bel gesto d’accoglienza da parte della direzione e dei 4 camerieri del ristorante con tanto di tessera del Moral Club sul petto, all’arrivo della carovana Morale. Si schierarono all’entrata in fila leggermente inclinati per dare il benvenuto con una certa eleganza e questo fu molto apprezzato, fu come se arrivassimo a casa nostra ,quella fu una bella sensazione percepita da tutti. Dopo pochi minuti ebbe inizio il discorso del Presidente doveroso nei confronti di tutti. Nel frattempo il tutto fu immortalato dalle telecamere coadiuvate dall’iscritto n. 0086 e da quest’anno diventò anche fotografo ufficiale del Moral Club. Tra un ringraziamento ed un altro arrivò il momento di presentare il rappresentante da Lima PERU’ l’iscritto n. 0120 per lui quarta presenza, tavolo ad emme in delirio. Dopo un anno d’assenza su tredici anniversari forzata dalla crisi economica, furono presentati con l’emme maiuscola la città credente Modena che nell’occasione furono premiati con il cd musicale del Moral Club e loro contraccambiarono con una bottiglia della vecchia Modena.

Furono presentati da Torino l’iscritto n. 0097 & l’iscritta n. 0098 che da nove anni consecutivi si presentarono all’evento Morale dell’anno, seconda presenza per la rappresentante di Cortona (AREZZO) la n. 0134, la tana Morale di Firenzuola decima presenza per loro e per finire tutti i Moralmugellani. Arrivò il momento di premiare chi raggiunse la decima presenza, un bel traguardo Morale; furono ben dieci che fu assegnata la golden card: n. 0004, 0021, 0031, 0035, 0070, 0143, 0153, 0189, 0063*, 0065* (*per loro 11° presenza). Dopo fu il momento di una premiazione importante, la consegna al Vice Presidente onorario l’iscritto n. 0046, (incarico che ha solo il Moral Club), con la credenza ( “La Credenza è più che  un  mobile”) il premio più importante. Da quella sera i quattro esponenti avevano tutti nella propria casa la Credenza. Il premio personaggio Morale dell’anno 2010 fu assegnato alla tana Morale di Firenzuola, un esempio della loro correttezza e credenza. Dopo il consueto innalzamento del premio più importante accompagnato da un bell’applauso, vollero regalare al Presidente la maglia del Moral Deportivo dove al posto del numero c’era l’emme del personaggio, chiaramente fu subito indossata. Fu un semplice ringraziamento per l’impegno Morale mantenuto durante il campionato di calcio a 5 raggiungendo la vittoria in campionato per la seconda volta consecutiva. Arrivò il momento di assegnare un premio nuovo “Il nastrolino d’argento 2010″. Fu assegnato a chi a tenuto il nastrolino del 2009 attaccato all’antenna della propria auto per tutto l’anno e fu premiato l’iscritto n. 0035 dopo aver battuto l’iscritto n. 0072. Poi arrivò il momento della tovagliolinata Moralizzata, immagini impressionanti. Dopo la consegna dei portachiavi e della medaglia per coloro raggiungevano la quinta presenza, arrivò il momento di premiare Mister e Miss Credenza 2010. Ai sei finalisti tre iscritti ( n. 0031,0070,0123) e tre iscritte (n. 0089,0111,0154) furono poste diverse domande sulla storia del Moral Club e fu premiato come Mister Credenza 2010 l’iscritto n. 0123 e per Miss Credenza 2010 l’iscritta n. 0154 con medaglione e attestato ufficiale. Arrivò anche il momento di spengere le tredici candeline poste sul  Moralmillefoglie per ufficializzare il tredicesimo sigillo. Dopo lo spegnimento delle candeline si arrivò alla lotteria del Morale:

Il primo premio fu assegnato all’iscritto n. 0017 (Composizione Moralizzata in un vaso di vetro).

Il secondo premio andò all’iscritto n. 0021 (orologio da parete Moralizzzato).

Il terzo premio fu assegnato all’iscritto n. 0157 (Album Moralizzato).

Il quarto premio andò all’iscritta n. 0190 ( Sveglia Moralizzata).

Alla fine della serata fu raccolto una piccola cifra che andò all’AIRC (Associazione italiana per la ricerca sul cancro). Finì la serata con il classico saluto del personaggio che servì a tutti per caricarsi Moralmente e finì con questa frase: – “Ci possono togliere tutto, ma non il Morale!

Buon Morale a tutti…………….

Ps. Un ringraziamento speciale ai seguenti iscritti/e 0012, 0015, 0086.

Cronaca a cura del Presidente Simone Moral Man

Questo articolo è stato scritto sabato 22 maggio 2010 alle 23:59 ed è archiviato nella categoria Moral Cene. Puoi anche seguire tutti i commenti all'articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.

Un Commento a “Cronaca del Tredicesimo Anniversario”

  1. Moral hood Dice:

    Moral Men, buon M10 che la credenza sia con noi ….FORRZA… cosa fa il mio caro chitarrisata Predom !!!!! un MORAL SALUTO da MORAL HOOD!!!!!!!

Lascia un Commento

Se questo è il primo commento che lasci allora dovrà essere approvato moralmente e non sarà visibile finché non sarà approvato.